Hanno risposto i candidati

Share

 

Alla cortese attenzione dei componenti il

Comitato Pugliese “Acqua Bene Comune” - Forum Italiano del Movimenti per l'Acqua

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Cari amici e compagni,

I candidati Comunisti Italiani presenti nella lista pugliese di RIVOLUZIONE CIVILE - INGROIA per la Camera dei Deputati ed il Senato della Repubblica ritengono anche come cosa propria, la comunicazione del Comitato Pugliese “ Acqua bene comune” - Forum Italiano del Movimenti per l'Acqua, resa pubblica l'11 febbraio u.s..

 

Le sollecitazioni lì avanzate infatti, a nostro avviso, sono il naturale evolversi d'una battaglia politica e di massa che ha raggiunto notevolissimi livelli di condivisione popolare, espressi in un potente ed inequivoco risultato referendario, a fronte di immediati e smaccati tentativi volti a negarlo, in più occasioni e contesti istituzionali e politici. Il risultato raggiunto è istituzionalmente vincolante, è il valore intrinseco e progressivo d'una grande battaglia consapevole di democrazia partecipata.

 

Ed anche in questo, proprio perchè partecipi attivi di questo impegno concreto di avanzamento democratico organizzato, diamo atto dei consistenti meriti d'una caparbia determinazione dei militanti ed organizzatori dei Comitati Acqua Bene Comune, nel travalicare ogni riottosità coinvolgendo un amplissimo fronte di forze sociali e politiche fino all'affermazione referendaria.

 

La stessa nostra attuale collocazione nella battaglia elettorale politica con Rivoluzione Civile – Ingroia porta a corredo questa esperienza e l'impegno al conseguimento certo e definitivo di tutti gli obiettivi condivisi. E' nel nostro programma politico infatti, l'impegno a: “.... impedire il consumo senza limiti delle risorse naturali....Va impedita la privatizzazione dei beni comuni a partire dall'acqua...”.

 

E non sono certamente mancate in questi mesi le occasioni – anche in Puglia - in cui abbiamo, spesso in solitudine e contro una avvilente congiura mediatica, espresso critiche e proposte all'azione del Governo regionale e del suo presidente Vendola.

 

Ed è con questo spirito che ci permettiamo di allegare i testi di due comunicati emessi dal PDCI-Puglia avverso due rilevantissime azioni del Governo di Centro-sinistra della Puglia che nei fatti ha smentito le sue tante fascinose narrazioni.

 

Con questi sentimenti di profonda condivisione e di voglia di rinnovare per intero la società politica ed istituzionale del nostro Paese, forti dell'appoggio della parte più consapevole della società che vi rivolgiamo, carissimi amici e compagni il nostro più fraterno e solidale saluto, con l'augurio di ulteriori successi comuni.

Bari, 13 febbraio 2013

I Candidati Comunisti Italiani nella lista di Rivoluzione Civile- Ingroia

Franco De Mario

Maria Calò

Maria Tedeschi

Cosimo Minenna

Peppino Scognamillo

Luigi Sereno