Candidata alla camera per la lista Rivoluzione Civile

Share

Caro Comitato,

rispondo in qualità di candidata alla Camera per la lista di “Rivoluzione Civile” in Puglia, anche se mi consento un tono non proprio formale, dato che sento di essere una compagna di strada del Comitato pugliese “Acqua Bene Comune”.

Sottoscrivo i 5 punti della richiesta.

Lo faccio con profonda convinzione: a testimoniarlo vi è la condivisione del lungo percorso di questi anni a sostegno prima della legge di iniziativa popolare, poi del referendum, ora del rispetto della volontà popolare, in Italia e in Puglia.

L’ho fatto nel mio ruolo istituzionale alla Provincia di Bari, come attivista del Comitato, come cittadina impegnata in politica.

In questi giorni lo faccio all’interno di una lista che condivide i principio del diritto umano all’acqua contro la voracità di chi vuole farne fonte di profitto: ogni eletto della lista “Rivoluzione civile” dovrà tenerne conto.

Ciascun candidato/a dovrà vigilare in tal senso, indipendentemente dal proprio personale successo elettorale.

Caro Comitato, ti prometto il mio impegno in tal senso.

Bari, 13 febbraio, 2013 Tonia Guerra