Sosteniamo Bread&Roses

A Bari esiste uno spazio di "mutuo soccorso", chiamato Bread&Roses. Si tratta di uno spazio di proprietà della Città Metropolitana, rimasto abbandonato e lasciato all'incuria per moltissimo tempo, e riaperto da un gruppo di precari/e , migranti e non, che, dopo averlo recuperato in totale autofinanziamento, ha iniziato a praticarvi esperienze di mutualismo (mercatini di autoproduzioni alimentari e non, agroecologiche e a sfruttamento zero, un'osteria popolare che utilizza quei prodotti, ed un emporio che li ospita) e sociali (ospita ormai costantemente le riunioni e le assemblee del Comitato Pugliese Acqua Bene Comune). Bread & Roses è in vertenza con il comune per l'ottenimento delle utenze basilari (acqua e luce). Per questo abbiamo lanciato un appello (che peraltro spiega per bene cosa sia Bread&Roses, e cosa rivendica), e lanciato una incontro pubblico, il 24 marzo, sotto il Comune.

Leggi tutto: Sosteniamo Bread&Roses

Attenzione: si prepara la privatizzazione totale dell’Acquedotto pugliese!

Dal tavolo congiunto con il Comitato pugliese “Acqua Bene Comune”

al tavolo congiunto con la GORI SpA

La notizia del protocollo d’intesa fra la GORI SpA (controllata da ACEA SpA) e l’Acquedotto pugliese SpA “per portare avanti un percorso comune di sviluppo di rapporti di partnership” sembra tanto una prova generale di quello che potrebbe accadere nel 2018 quando, in virtù della scadenza della concessione del servizio idrico integrato, si potrebbe procedere alla vendita ai privati delle azioni di AQP SpA. 

Come diciamo oramai da anni, sono numerosi i segnali che fanno pensare a tale evenienza come la contrazione del personale, l’aumento delle tariffe, l’incremento degli utili e la dismissione del patrimonio avviati in questi ultimi anni.

Leggi tutto: Attenzione: si prepara la privatizzazione totale dell’Acquedotto pugliese!

Positivo il riscontro del primo “Firma Day” targato “Salviamo il Paesaggio”

Si è concluso con un discreto successo il primo “Firma Day” organizzato dal Comitato Salviamo il Paesaggio di Bisceglie a favore dell’iniziativa “No alle auto nel centro storico, Si all’area Pedonale in via Nazario Sauro”. Il 21 e 22 marzo, i volontari del Comitato hanno raccolto più di 200 firme, tutto ciò, malgrado la pioggia

Leggi tutto: Positivo il riscontro del primo “Firma Day” targato “Salviamo il Paesaggio”

Inquinamento Pertusillo: finalmente attenzione dalle istituzioni

Abbiamo appreso con soddisfazione dell’ordine del giorno presentato da Forza Italia e votato dal Consiglio regionale pugliese che ha impegnato la presidenza ad affidare all’ARPA il controllo sulle acque provenienti dall’invaso del Pertusillo. 

 Per quanto ci riguarda, negli ultimi anni, abbiamo cercato più volte di portare all’attenzione delle istituzioni e dell’Acquedotto pugliese gli studi svolti dalla Prof.ssa Albina Colella del Dipartimento di Scienze dell’Università della Basilicata e della Prof.ssa Maria D’Orsogna della California State University che hanno riscontrato tracce importanti di inquinamento di idrocarburi delle acque e nei sedimenti dell’invaso riconducibili alle estrazioni petrolifere in Basilicata. Di questo abbiamo informato, via posta elettronica certificata, tutti i comuni della Puglia e le Asl interessate.  

Tuttavia, fino ad oggi, ci eravamo scontrati con un muro di gomma. Anzi, vale la pena ricordare la richiesta ufficiale avanzata nell’autunno 2013 ad Aqp SpA di pubblicare con una frequenza settimanale i risultati delle analisi delle acque sul proprio sito, sempre disattesa. 

Leggi tutto: Inquinamento Pertusillo: finalmente attenzione dalle istituzioni

Altri articoli...

  1. Abissi a prova di bomba